Responsabile di formazione:
Antonella Palena
antonella.palena@edu.ti.ch
Tel. +41 91 816 59 61

Durata:
2 anni in apprendistato
Costo:
CHF 80. — all’anno per materiale e attività didattiche
Titolo rilasciato
Certificato federale di formazione pratica di Addetto alle cure sociosanitarie (CFP)

 

PROFESSIONE
L’addetto alle cure sociosanitarie CFP è una figura professionale preparata al lavoro in  case per anziani, ambulatori, centri diurni, ospedali, cliniche, servizi di assistenza e cura a domicilio, istituti sociali, portando sostegno durante le attività di vita quotidiana alle persone bisognose di tutte le età. La formazione è indicata a persone motivate che desiderano svolgere una professione nell’ambito dell’assistenza, che mostrano capacità di relazione e di  osservazione. Si tratta di un percorso formativo centrato sull’apprendimento esperienziale durante la pratica lavorativa.

L’addetto alle cure sociosanitarie svolge compiti nei seguenti campi di competenza:
1. Collaborare e svolgere cure di base
2. Stimolare ed accompagnare durante l’attività di vita quotidiana
3. Svolgere attività di economia domestica e cura della biancheria
4. Svolgere mansioni di igiene e legate alla sicurezza del luogo di vita o di cura
5. Svolgere lavori amministrativi semplici e mansioni di logistica (previsto l’uso dell’informatica)
6. Rispettare e sviluppare il ruolo professionale e la  collaborazione con l’équipe

FINALITA’
Il tirocinio federale di addetto alle cure sociosanitarie risponde ad un esigenza federale tradotta nell’emanazione di una specifica ordinanza in materia di formazione. L’addetto alle cure sociosanitarie partecipa all’organizzazione di attività quotidiane mirate ad assicurare il benessere fisico, psichico e sociale di persone di ogni età. Effettua cure di base e compiti di manutenzione. Esegue lavori domestici e semplici lavori amministrativi e logistici.

AMMISSIONE
La Scuola cantonale degli operatori sociali (Scos) propone la formazione di Addetto alle cure sociosanitarie destinata agli adulti nella forma dell’apprendistato (scuola – lavoro).

Le condizioni di Ammissione sono:
– 18 anni compiuti entro l’anno;
– avere un contratto di tirocinio presso un istituto di cura o un servizio di assistenza e cura a domicilio, abilitati alla formazione di apprendisti Acss  (grado minimo di occupazione 80%, inclusa la scuola).
Il contratto di tirocinio deve essere inoltrato dal datore di lavoro alla Divisione della formazione professionale entro il 31 luglio dell’anno in cui inizia l’apprendistato.

FORMAZIONE
La formazione dell’Acss consiste in un apprendistato di due anni, suddivisa in

• formazione teorica impartita nell’istituto scolastico
• corsi interaziendali, organizzati dall’Associazione professionale
• pratica professionale svolta negli istituti di cura o servizi di assistenza e cura a domicilio
• piano di studio ACSS Biennale
• Criteri di segnalazione alla DFP

La formazione teorica a scuola comprende 720 ore, ripartite in 360 ore all’anno. Inoltre sono previsti dei corsi interaziendali.
La presenza a scuola è di 9 settimane all’anno distribuite durante tutto l’arco dell’anno scolastico (da settembre a giugno).
Le lezioni settimanali si svolgono dal lunedì al venerdì nella fascia oraria compresa dalle 8h30 alle 17h30.

I corsi interaziendali sono corsi pratici, organizzati dall’Associazione del mondo del lavoro (FORMAS), che permettono agli apprendisti di appropriarsi delle stesse competenze operative fondamentali. Essi sono costituiti da 16 giorni al primo anno di formazione e 8 giorni al secondo anno di formazione.

Per maggiori informazioni in merito visitare il sito internet della FORMAS: www.formas-ti.ch.

La pratica professionale occupa il resto del tempo di formazione e viene esercitata negli istituti di cura autorizzati a formare apprendisti Acss. La formazione pratica consente l’integrazione dei concetti teorici e lo sviluppo delle competenze.

Materie insegnate
La formazione teorica comprende:
cultura generale
conoscenze professionali:
1. aiutare e sostenere i clienti per le cure igieniche e sanitarie;
2. accompagnare e sostenere i clienti nelle attività di vita quotidiana;
3. sostenere i clienti nello svolgimento dei lavori domestici;
4. rispettare ed applicare le regole di igiene e sicurezza;
5. partecipare alle attività legate all’amministrazione, alla logistica ed all’organizzazione del lavoro;
6. sviluppare e rispettare il proprio ruolo professionale e collaborare con il gruppo curante.

PROGRAMMI
Di seguito sono elencati i documenti d’interesse per la formazione.
È possibile scaricare tali documenti premendo sugli stessi.
– Ordinanza ACSS
Piano di formazione
Opuscolo informativo

CERTIFICAZIONE
Attestato federale di formazione pratica (CFP)
Il certificato federale di formazione pratica conferisce al titolare il diritto di avvalersi del titolo legalmente protetto di “Addetto/a alle cure sociosanitarie CFP”.
Nella procedura di qualificazione, con esame finale, saranno riportate le seguenti note:
1. la nota complessiva;
2. le note di ogni campo di qualificazione dell’esame finale e la nota dei luoghi di formazione.

Nella procedura di qualificazione si deve dimostrare di aver acquisito le 6 competenze stabilite. Nell’esame finale vengono esaminati i campi di qualificazione sottoelencati:
a. “lavoro pratico”. La persona in formazione deve dimostrare di possedere le competenze necessarie per svolgere le attività richieste in modo professionalmente corretto e adeguato alle necessità della formazione.
b. “conoscenze professionali”. La persona in formazione sostiene un esame scritto.
c. “cultura generale”. Per l’esame finale nel campo di qualificazione “cultura generale” fa stato l’ordinanza dell’UFFT del 27 aprile 2006 sulle prescrizioni minime in materia di cultura generale nella formazione professionale di base.